Assia Carpano / Fabio Liberati

01 (6)

Assia Carpano (Manila, Filippine, 1989) studia allʼUniversità degli Studi Roma Tre e trascorre un periodo presso lʼUniversité Paris-Est Marne La Vallée. Collabora con C.F. Møller Architects a Copenaghen e Space4Architecture a New York.
Fabio Liberati (Roma, 1985) studia allʼUniversità degli Studi Roma Tre e collabora con JDS / Julien De Smedt Architects a Copenaghen.
Entrambi partecipano a diversi concorsi internazionali.

WoodWool

WoodWool è una linea di arredo che indaga l’importanza dello spazio pubblico e nasce dall’oggettiva esigenza di far rivivere i paesaggi industriali dismessi. WoodWool è al tempo stesso una risposta sensibile e consapevole e un’opportunità, la riscoperta del senso di appartenenza, il bene comune più prezioso.
Progettando per il pubblico una linea di arredo in cui potersi riconoscere, prende vita qualcosa di molto più grande. I cittadini, i bambini, gli anziani hanno il ruolo di accompagnare il progetto nella quotidianità. Sono loro i protagonisti, l’essenza dell’architettura. Questo grande insieme collettivo sarà l’esempio per i passanti occasionali, gli scalatori, i ciclisti, gli enologi, gli artisti, gli storici, i turisti. Come linfa che scorre, i cittadini porteranno la forza della città agli occhi di tutti.
L’arredo è posizionato su piattaforme da cui godere della vista sull’acqua. La connessione con le altri parti del lanificio avviene attraverso un percorso semi-ipogeo, ricavato all’interno dell’antica roggia, in un itinerario di discesa sotto il livello del suolo e di risalita per apprezzare e beneficiare delle vedute del torrente e della città. La produzione, l’esposizione e la vendita dei pezzi di arredo avranno luogo all’interno del lanificio stesso, tramite una stretta connessione con il FabLab localizzato all’interno della proprietà.
WoodWool rende onore alla memoria del luogo in cui è nato perché su di esso sono incise vibranti trame tessili.
WoodWool è sostenibile perché non vi è spreco di materiale, tutte le sagome sono ricavate da un unico pannello di legno.
WoodWool è sostenibile perché va oltre il concetto di distribuzione e spedizione tradizionali.
Woodwool permette un alto livello di personalizzazione e fai da te (stampa, pittura, incisione).
WoodWool contribuisce alla creazione di una rete pubblica virtuale grazie all’incisione su ogni esemplare del QR code.
Gli arredi potranno arricchire la città e il territorio, incuriosendo, come un segno di riconoscimento. L’essenza e la presenza del lanificio Sella vivranno negli oggetti e nella memoria delle persone che faranno parte di questa grande macchina moderna, contemporanea, futura.

collaboratori
Alessandro Montecchia

con il contributo di
F.E.M.I. Elettronica S.r.l.
Sellmat

01 (2)

01 (5)

01 (8)

01-(4)

MAPPA EMAIL-page-001

Making of

2

15

7

15

lab report abstract multiple choice questions and answers powerpoint presentation help book review essay buy essay uk cheap research papers pro essay writer academic report writing undergraduate dissertation proposal cheap coursework writing service essay writing help results section of lab report
writing a linkedin summary research essay good college application essay dissertation proposal methodology buying a research paper writing papers speech services academic term papers college essay online basic essay outline college scholarship essay writing a good thesis write my essay cheap
Copyright © 2019 — Premio di architettura Federico Maggia